Happy Mothers Breastfed Babies
Help 
  Forgot Your LLLID? or Create Your LLLID Here
La Leche League International
To Find local support:  Or: Use the Map




FAQ: Mio figlio si è svezzato prima che io fossi pronta! Aiuto!
(Baby has weaned before I was ready! Help!)

Le domande rivolte più frequentemente al sito LLL sono state raggruppate per argomento insieme alle relative risposte, redatte dalle consulenti LLL responsabili dell'aggiornamento del sito.

Per ciascun argomento vengono presentati diversi punti di vista e informazioni a carattere generale che non devono essere considerate alla stregua di prescrizioni mediche né come indicazioni automaticamente valide per tutti gli stili di vita e per tutte le famiglie. Per qualsiasi approfondimento, vi rimandiamo alla lista delle pubblicazioni LLL e vi invitiamo a contattare la consulente LLL più vicina a voi.

Mio figlio si è svezzato prima che io fossi pronta! Aiuto!
(Baby has weaned before I was ready! Help!)

Pensavi di allattare per lungo tempo ma tuo figlio la pensa diversamente? Ti senti rifiutata? Primo: accertati che non sia un caso di sciopero del poppante. Vedi la FAQ Mio figlio improvvisamente rifiuta il seno. Significa che è giunto il momento di svezzare? e il nostro articolo di New Beginnings Svezzamento improvviso per avere suggerimenti ed aiuto.

Forse hai sentito dire: puoi portare un cavallo alla fonte ma non puoi farlo bere. Ti darò comunque qualche suggerimento per riportare tuo figlio al seno. Quando un bambino si svezza prima che la madre sia pronta, può accadere che questa provi sentimenti di rifiuto e di dispiacere, anche quando il bambino si comporta benissimo in tutti i modi.

Alcuni dei motivi più comuni per uno svezzamento precoce sono: un bambino che sta prendendo biberon, che usa molto il succhiotto o che sta assumendo molti cibi solidi. Naturalmente puoi provare a limitare uno o più di queste attività. Se il bambino sta usando il biberon durante il giorno mentre tu sei al lavoro ed ha più di sei mesi (approssimativamente) è probabilmente giunto il momento di usare una tazza per i suoi pasti. Diminuisci anche l'uso del ciuccio. In questo modo il bambino non potrà soddisfare durante il giorno il suo desiderio di succhiare e sarà più ansioso di succhiare al seno quando state insieme. Se hai introdotto presto cibi solidi (prima dei sei mesi) puoi sempre limitare la loro quantità, naturalmente con gradualità. La tua produzione di latte verrà ripristinata, quando il bambino passerà più tempo al seno. Ricorda, il tuo latte è in assoluto il cibo più nutriente per il tuo bambino, per il primo anno, per non parlare dei benefici immunologici.

Un altro comportamento comune da tener presente è il bambino occupato, che è troppo distratto da qualsiasi cosa intorno a lui e non vuole perdere tempo a poppare. Questo accade di solito tra i sei e i nove mesi. Prova ad allattare in una stanza tranquilla e in penombra. Il tuo bambino può cominciare a svegliarsi più spesso la notte per poppare, quando niente lo distrae. Potrebbe non farti piacere essere svegliata di notte, ma almeno tuo figlio sta prendendo il nutrimento ideale per il suo organismo. Questo problema è meno sentito se tuo figlio dorme nel tuo letto. I risvegli notturni sono comunque normali durante la dentizione. Il bambino spesso inizia di nuovo a poppare di più durante il giorno a circa un anno, quando comincia a stare in piedi, a camminare e a cadere facendosi male. Inoltre è più abile a captare con un occhio ciò che sta accadendo intorno a lui e poppare allo stesso tempo.

Forse hai un bambino molto impegnato che succhia anche il pollice, uno che ha sempre preferito dormire da solo e ha adottato una copertina o un orsetto. Noi chiamiamo questi "bambini che si autoconsolano". Sono meno comuni tra i bambini allattati al seno, ma esistono. Forse sei incinta ed il bambino sta reagendo al cambiamento di sapore e di quantità del tuo latte. In questi casi può essere difficile, o impossibile, far tornare indietro il tempo a quei beati giorni di allattamento. Hai sperimentato uno dei più piacevoli, persino spirituali, eventi della tua vita, coccolando il tuo bambino soffice, caldo e profumato. E' naturale che si senta la mancanza! Le tue amiche che non l'hanno provato non possono capire. Pensano che sei felice di andare avanti e cominciare una nuova epoca della tua vita. Ma è naturale che hai sentimenti a riguardo! Chiama la tua consulente locale LLL. Lei ti ascolterà e ti comprenderà.

Un'utile risorsa è il libro The Nursing Mother's Guide to Weaning di Kathleen Huggins e Linda Ziedrich, disponibile sul catalogo LLL o presso la biblioteca del tuo gruppo. Vedi anche la collezione di articoli sullo svezzamento tratti da New Beginnings.

-Traduzione a cura di Daniela Canali

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il 02/01/07 da jlm.
Page last edited .


Bookmark and Share