Happy Mothers Breastfed Babies
Help 
  Forgot Your LLLID? or Create Your LLLID Here
La Leche League International
To Find local support:  Or: Use the Map




FAQ: IL BAMBINO DEVE SEGUIRE DEGLI ORARI PRECISI?
Does my baby need to be on a schedule?

Le domande rivolte più frequentemente al sito LLL sono state raggruppate per argomento insieme alle relative risposte, redatte dalle consulenti LLL responsabili dell'aggiornamento del sito.

Per ciascun argomento vengono presentati diversi punti di vista e informazioni a carattere generale che non devono essere considerate alla stregua di prescrizioni mediche né come indicazioni automaticamente valide per tutti gli stili di vita e per tutte le famiglie. Per qualsiasi approfondimento, vi rimandiamo alla lista delle pubblicazioni LLL e vi invitiamo a contattare la consulente LLL più vicina a voi.

IL BAMBINO DEVE SEGUIRE DEGLI ORARI PRECISI?
Does my baby need to be on a schedule?

I bambini sono diversi tra loro esattamente come gli adulti. Alcuni bambini, come alcuni adulti, preferiscono avere degli orari fissi per mangiare, dormire, ecc. Altri bambini, così come altri adulti, sembrano invece basarsi su schemi meno rigidi. Man mano che imparate a conoscere il vostro bambino e a riconoscere i suoi segnali, comincerete probabilmente a notare il ripetersi di alcuni schemi di comportamento, specialmente per quanto riguarda il sonno e l’alimentazione, schemi che potranno comunque variare da un giorno all’altro. Se amici o parenti benintenzionati vi spingono a far seguire al bambino degli orari precisi, per il suo bene, provate a pensare se quegli orari rispondono davvero alle esigenze del bambino o vanno piuttosto incontro alle esigenze degli adulti. Imparate a "guardare il vostro bambino, non l’orologio", e sappiate che rispondere al vostro bambino è molto più importante che metterlo in riga...

I neonati hanno bisogno di mangiare molto spesso, perché il loro stomaco è molto piccolo e il latte materno viene digerito rapidamente. Nelle primissime settimane, i piccoli hanno bisogno di poppare dalle 10 alle 12 volte al giorno, e le poppate si diraderanno gradualmente man mano che i bimbi crescono. Se non si permette al bambino di nutrirsi al seno almeno ogni 2-3 ore (o persino più spesso durante gli "scatti di crescita") si può correre il rischio di limitare il suo accrescimento di peso.

Un bambino sano, nato a termine, dovrebbe essere allattato ogni 2-3 ore, ossia 8-12 volte nell’arco delle 24 ore. Non bisognerebbe lasciare che un neonato superi l’intervallo delle 3 ore, per due ragioni: 1) per assicurarsi che il bambino mangi abbastanza e non rischi di disidratarsi e 2) perché il seno sia stimolato a produrre latte a sufficienza.

Traduzione a cura di Raffaella Brignardello Fantoni.

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il 02/01/07 da jlm.
Page last edited .


Bookmark and Share