Happy Mothers Breastfed Babies
Help 
  Forgot Your LLLID? or Create Your LLLID Here
La Leche League International
To Find local support:  Or: Use the Map




FAQ: Si è creata una situazione per cui devo nutrire mio figlio con il biberon. Puoi aiutarmi?
(I ha ve to feed my baby with a bottle. Can you help me?)

Le domande rivolte più frequentemente al sito LLL sono state raggruppate per argomento insieme alle relative risposte, redatte dalle consulenti LLL responsabili dell'aggiornamento del sito.

Per ciascun argomento vengono presentati diversi punti di vista e informazioni a carattere generale che non devono essere considerate alla stregua di prescrizioni mediche né come indicazioni automaticamente valide per tutti gli stili di vita e per tutte le famiglie. Per qualsiasi approfondimento, vi rimandiamo alla lista delle pubblicazioni LLL e vi invitiamo a contattare la consulente LLL più vicina a voi.

FAQ: Si è creata una situazione per cui devo nutrire mio figlio con il biberon. Puoi aiutarmi?
(I ha ve to feed my baby with a bottle. Can you help me?)

Idealmente il bambino si nutre dal seno. Comunque per le mamme che devono trascorrere tempo lontano dai loro bambini e per madri che devono occasionalmente saltare una poppata, è importante che il bambino possa ricevere il latte della mamma anche con un altro sistema. I consigli che seguono presumono che il bambino venga nutrito con il latte che la madre ha tirato. Se non è disponibile chiedi consiglio al pediatra.

Ecco dei consigli utili, adattati da un articolo di Janet Jendron.

  1. Avere qualcuno a disposizione per dare la poppata al bambino. Alcuni bambini allattati al seno rifiutano il biberon dalla madre poiché il suo odore e la presenza ricordano loro l'allattamento al seno. Una delle persone migliori per nutrire un bambino riluttate è una persona esperta di allattamento con il biberon. Chi ha esperienza ha fiducia e la trasmette al bambino.

  2. Sollecita leggermente la bocca con la tettarella come si fa alla prima poppata al seno. lascia che il bambino la prenda in bocca e comincia familiarizzare con essa.

  3. Prova tipi diversi di tettarella. Ingrandisci o rimpiccolisci i fori della tettarella. Ad alcuni bambini piace la tettarella studiata per i prematuri perché è più soffice. Chiedi consiglio al tuo pediatra riguardo ai tipi di tettarella da utilizzare.

  4. Prova a variare la temperatura della tettarella. Mettila nel frigorifero (durante la dentizione alcuni bambini apprezzano questo sistema) o fai scorrere sopra ad essa dell'acqua calda (non bollente).

  5. Assicurati che al persona che nutre il bambino dimostri affetto per lui.

  6. Alcuni bambini prendono meglio il biberon nella loro posizione preferita per l'allattamento; altri in tutt'altra posizione. Prova ad appoggiare il bambino sul grembo con la schiena contro il tuo petto. Mentre prenderà il biberon il bambino osserverà la stanza (non dimenticare il contatto visivo più tardi). Oppure appoggia il bambino sulle gambe incrociate, come su un seggiolino, e dagli il biberon mentre lo guardi.

  7. Potrebbe essere meglio non dare il biberon ad un bambino riluttante quando è trascorso molto tempo tra le poppate ed è molto affamato. Anticipa.

  8. Prova a nutrirlo mentre ti muovi ritmicamente, calmando il bambino e distraendolo rispetto alla tettarella diversa.

  9. Se niente funziona, prova a fare a meno della tettarella di caucciù o di silicone. Per un bambino molto piccolo l'alternativa consiste nell'usare un contagocce, un cucchiaio, una siringa periodontale, un cucchiaino dei farmaci, una tazza speciale per nutrire i neonati, un piccolo bicchierino di carta (tipo quello usato nei ristoranti fast-food per i condimenti) o una tazzina normale.

Per usare la tazza, metti il bordo della tazza sul labbro inferiore del bambino e inclina la tazza finché il latte arriva al labbro del bambino. La sua lingua esplorerà e troverà il liquido. Le prime volte ciò può richiedere diversi minuti. Poi comincerà a leccare e a sorseggiare il latte. NON versare il latte nella bocca del bambino. Tieni il livello costante sul labbro inferiore e lascia che il bambino si riposi e smetta di bere, senza però togliere la tazza. Quando il bambino ha finito, te lo farà capire volgendo via la testa o tramite altri segnali ovvi.

I bambini che sanno stare seduti potrebbero preferire bere da soli (ben controllati) da una tazza normale o da una bicchierino con beccuccio

Quando il bambino viene nutrito con uno dei questi sistemi, assicurati che quando sei con lui possa poppare spesso, per soddisfare il suo bisogno di suzione.

Alcuni materiali in questa FAQ sono stati adattati da Rental Roundup Estate 1990, Volume 7, Numero 3.

Traduzione a cura di Daniela Canali

L'ultimo aggiornamento è stato fatto il 02/01/07 da jlm.
Page last edited .


Bookmark and Share